Normative, notizie e offerte

PATENTINO
MULETTO
BLOG

 

Notizie offerte da:

Aquarius Consulting è un team di professionisti esperti nella sicurezza aziendale.

Normative, notizie e offerte

PATENTINO
MULETTO
BLOG

Notizie offerte da:

Aquarius Consulting è un team di professionisti esperti nella sicurezza aziendale.

Aquarius Consulting è un team di professionisti esperti nella sicurezza aziendale.

PATENTINO MULETTO BLOG

Normative, notizie e offerte

Corso carrellisti Datore di Lavoro

deve essere formato nel caso utilizzi attrezzature di lavoro?

La risposta è naturalmente SI. Oggi il legislatore si è pronunciato una volta per tutte, apportando al Testo Unico 81 una piccola modifica, ma molto importante al fine di scansare possibili equivoci e non corrette interpretazioni sull’abilitazione degli operatori di attrezzature di lavoro. La modifica alla definizione di “operatore” nell’articolo 69 del Testo Unico in materia di attrezzature di lavoro.

Roma, 12 Novembre 2015  - Il  Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 151 recante “Disposizioni di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183” ha modificato in più punti il Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008).

Modifiche di vario genere e entità nate con l’obiettivo, in realtà, non solo di razionalizzare  e semplificare gli adempimenti, ma anche di attuare piccole correzioni e di colmare alcune lacune del Testo Unico.
Una delle modifiche, di cui si è invero parlato molto poco, è la variazione di una definizione contenuta nel Titolo III (Uso delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale), Capo I (Uso delle attrezzature di lavoro) del D.Lgs. 81/2008.
 
Vediamo innanzitutto quanto indicato dal nuovo D.Lgs. 151/2015, all’articolo 20, in merito a questa “piccola” variazione:
 
Art. 20 - Modificazioni al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81  
1. Al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, sono apportate le seguenti modificazioni:
(...)
l) all'articolo 69, comma 1, lettera  e),  dopo  le  parole:  «il lavoratore incaricato dell'uso di una attrezzatura  di  lavoro»  sono inserite le seguenti: «o il datore di lavoro che ne fa uso»; 
(...)
 
Praticamente viene modificato l’articolo 69 del Testo Unico che riproponiamo nella nuova versione, evidenziando in grassetto la modifica:
 
Articolo 69 - Definizioni
1. Agli effetti delle disposizioni di cui al presente Titolo si intende per:
a) attrezzatura di lavoro: qualsiasi macchina, apparecchio, utensile o impianto, inteso come il complesso di macchine, attrezzature e componenti necessari all’attuazione di un processo produttivo, destinato ad essere usato durante il lavoro;
b) uso di una attrezzatura di lavoro: qualsiasi operazione lavorativa connessa ad una attrezzatura di lavoro, quale la messa in servizio o fuori servizio, l’impiego, il trasporto, la riparazione, la trasformazione, la manutenzione, la pulizia, il montaggio, lo smontaggio;
c) zona pericolosa: qualsiasi zona all’interno ovvero in prossimità di una attrezzatura di lavoro nella quale la presenza di un lavoratore costituisce un rischio per la salute o la sicurezza dello stesso;
d) lavoratore esposto: qualsiasi lavoratore che si trovi interamente o in parte in una zona pericolosa;
e) operatore: il lavoratore incaricato dell’uso di una attrezzatura di lavoro o il datore di lavoro che ne fa uso.
 
Quali i motivi di questa variazione?

 
Questo quanto contenuto nella relazione illustrativa del D.Lgs. 151/2015 in merito alla modifica dell’articolo 69: “ai fini della definizione di ‘operatore’ incaricato dell’uso di una attrezzatura di lavoro si introduce il riferimento al datore di lavoro che ne fa uso. Tale modifica trova fondamento nella necessità di colmare una lacuna legislativa già superata dall’interpretazione comune dello spirito sotteso al T.U. continuamente oggetto di richiesta di pareri”.
 
E questa variazione quali conseguenze può avere?
 
Ad esempio palesa la necessità diformazione anche dei datori di lavoro, e non solo dei lavoratori, in relazione all’uso di attrezzature soggette a specifica abilitazione, con riferimento a quanto richiesto dall’articolo 73 del Testo Unico e quanto indicato nell’ Accordo del 22 febbraio 2012. L’Accordo concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell’articolo 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni.
 
Se dunque con operatore si intende espressamente anche il datore di lavoro, è chiaro – con le modifiche del D.Lgs. 151/2015 - che al datore di lavoro che utilizzi, ad esempio, un carrello elevatore semovente o una piattaforma di lavoro mobile elevabile, necessiti la “specifica abilitazione”.
 
Concludiamo la presentazione di questa modifica del D.Lgs. 81/2008 – su cui ritorneremo con futuri approfondimenti e analisi - riportando, a titolo riepilogativo, l’elenco delle attrezzature di lavoro per le quali l’Accordo richiede la “specifica abilitazione degli operatori”:
- Gru a torre;
- Gru mobile;
- Gru per autocarro;
- Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (a braccio telescopico, industriali semoventi, sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi);
- Trattori agricoli o forestali;
- Macchine movimento terra (escavatori idraulici, a fune, pale caricatrici frontali, terne, autoribaltabile a cingoli);
- Pompe per calcestruzzo.
 
Articolo originariamente pubblicato su Punto Sicuro
 
 
Buon lavoro,  

Ing. Peter D'Angelo - Responsabile progetti formativi Aquarius Consulting Srl

ing mod 2

Qualcosa su di me: Sono un Ingegnere Meccanico dell'Ordine della Provincia di Treviso e Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione per numerose aziende, con 14 anni di esperienza specifica nella consulenza aziendale Ambiente-Qualità-Sicurezza e nella formazione per il settore industriale e logistico. Ho ricevuto una formazione rigorosa, che si riflette nel rigore con cui Aquarius Consulting eroga i propri corsi. Io e tutto lo staff di Aquarius Consulting ci impegnamo a non deludere mai le tue aspettative e cerchiamo di migliorarci giorno per giorno. Conosci il detto latino: "Docendo Disco" ("Insegnando si impara")? Noi abbiamo ormai insegnato a migliaia di lavoratori per migliaia di ore, ma non per questo smetteremo mai di imparare.

Vuoi ulteriori informazioni? contattaci allo 0422303922

 

Dicono di noi le aziendeCosa pensa del corso chi lo ha già frequentato?

Sono stato iscritto dalla mia azienda al corso di abilitazione per il Patentino del Muletto con Aquarius.

Mi sono trovato benissimo! L'aspetto che più mi ha soddisfatto è stata la teoria.

Consiglio il corso per la chiarezza delle spiegazioni, la serietà e l'efficienza

di questo ente di formazione

Michele Mestieri, Komatsu Italia, Este PD - 2016

Avevo partecipato ad altri corsi sulla sicurezza in azienda ma temevo di non ricordare le norme e corrette procedure di sicurezza

Il relatore della parte teorica ha saputo chiarire ogni mio dubbio. Consiglio assolutamente il corso per la spiegazione, la pratica e la preparazione degli istruttori

Renzo Martini, VI.Abilità SpA, Vicenza - 2016

 

Avevo un po' di timore per la scarsa conoscenza delle normative e grazie al corso ho appreso molte cose che non conoscevo.

Mi hanno soddisfatto sia la parte teorica che quella pratica e raccomando sicuramente il corso mulettisti di Aquarius Consulting, perché i docenti sono molto preparati

Mirko Gabrieli, Manni Energy - Verona VR - 2016

Sono stato iscritto dalla mia azienda al corso: sono rimasto soddisfatto di tutto, argomenti, organizzazione e trattamento.

Ho apprezzato in particolare la parte teorica per la dialettica semplice e comprensibile del docente oltre che la disponibilità e l'ottima preparazione di tutti gli istruttori

Luciano Bosi, Manni Energy - Verona VR - 2016

Contattaci ora!

Per richieste di informazioni o iscrizioni compila il modulo o chiamaci allo 0422 303922, siamo a tua disposizione!
Per inviare il modulo è necessario acconsentire al trattamento dei dati personali secondo la PRIVACY POLICY.

Preferisci parlare con noi? tel. 0422 303922

sono stato iscritto al corso per il patentino del carrello elevatore semovente industriale dalla mia azienda e mi sono trovato bene. Ho trovato interessante soprattuto la parte pratica e consiglio vivamente il corso per conoscere tutti gli aspetti che riguardano la sicurezza del muletto e come comportarsi nelle situazioni di rischio

Alberto Botteon, Habasit Italiana SpA, Vittorio Veneto TV - 2016

Sono stato iscritto dalla mia azienda al corso per sollevatore telescopico e telescopico rotativo. Ho apprezzato particolarmente l'accoglienza, la professionalità e la pazienza dimostrate dagli istruttori e consiglio questa società di formazione per la scrupolosità dimostrata in tutti gli aspetti del corso

Fabio Scavone, Hydros Srl, Potenza - 2016

 
Corso carrellisti per Aziende

Treviso (4 ore) - 18 e 18 Settembre
Chiusura iscrizioni
17 Settembre


Treviso - Aquarius Consulting Treviso
Via Montello, 83

Corso carrellisti per Aziende

Padova (12 ore) - 23 e 24 Settembre
Chiusura iscrizioni
22 Settembre


Padova - Aquarius Consulting Padova
via A.Grassi 2

Corso carrellisti per Aziende

Venezia - Mestre (12 ore) - 26 e 27 Settembre
Chiusura iscrizioni
25 Settembre


Venezia - Mestre - Aquarius Consulting Venezia - Mestre
Via Torino, 107

Corso carrellisti per Aziende

Udine (12 ore) - 02 e 03 Ottobre
Chiusura iscrizioni
01 Ottobre


Udine - Aquarius Consulting Udine
Via Tricesimo, 71

Corso carrellisti per Aziende

Bassano del Grappa (VI) (12 ore) - 10 e 11 Ottobre
Chiusura iscrizioni
09 Ottobre


Bassano del Grappa (VI) - Aquarius Consulting Bassano del Grappa (VI)
Viale Scalabrini, 3

Corso carrellisti per Aziende

Venezia - Mestre (12 ore) - 17 e 18 Ottobre
Chiusura iscrizioni
16 Ottobre Venezia - Mestre - Aquarius Consulting Venezia - Mestre
Via Torino, 107

Corso carrellisti per Aziende

Pordenone (12 ore) - 19 e 20 Settembre
Chiusura iscrizioni
18 Settembre


Pordenone - Aquarius Consulting Pordenone
Viale Marconi, 26

Corso carrellisti per Aziende

Treviso (12 ore) - 25 e 26 Settembre
Chiusura iscrizioni
24 Settembre


Treviso - Aquarius Consulting Treviso
Via Montello, 83

Corso carrellisti per Aziende

Verona (12 ore) - 27 e 30 Settembre
Chiusura iscrizioni
26 Settembre


Verona - Aquarius Consulting Verona
Via Santa Teresa, 1

Corso carrellisti per Aziende

Montebello (VI) (12 ore) - 07 e 08 Ottobre
Chiusura iscrizioni
06 Ottobre


Montebello (VI) - Aquarius Consulting Montebello (VI)
in Azienda

Corso carrellisti per Aziende

Treviso (12 ore) - 14 e 15 Ottobre
Chiusura iscrizioni
13 Ottobre


Treviso - Aquarius Consulting Treviso
Via Montello, 83

Corso carrellisti per Aziende

Pordenone (12 ore) - 21 e 22 Ottobre
Chiusura iscrizioni
20 Ottobre Pordenone - Aquarius Consulting Pordenone
Viale Marconi, 26

Aquarius Consulting

Chi siamo? Aquarius Consulting S.r.l. è una società di Ingegneria e consulenza integrata con sede a Treviso ed è un Organismo di Formazione Accreditato dalla Regione Veneto nell'ambito della Formazione Continua cod. Ente n°4667 e albo n° A0664, dotato di Modello Organizzativo 231 e Sistema di Gestione Qualità Certificato ISO 9001:2015 da DNV-GL. Il nostro obiettivo è fornire a privati, Aziende, e Pubblica Amministrazione un unico interlocutore ed un partner qualificato in una vasta gamma di aree tra cui Ambiente, Qualità, Rumore, Impianti, Upskilling e soprattutto Sicurezza.

Patentino Muletto è il nostro progetto che ha come obiettivo la formazione nelle tecniche adeguate per utilizzare in condizioni di sicurezza i carrelli elevatori con conducente a bordo. Eroghiamo corsi di formazione principalmente nelle province di Treviso, Padova, Venezia, Vicenza, Rovigo, Belluno, Verona, Pordenone, Udine, ma i nostri docenti e istruttori sono operativi su richiesta su tutto il territorio nazionale e possono formare i dipendenti direttamente presso la sede aziendale del cliente.